Gli utenti che lavorano da remoto, se autorizzati, possono timbrare dal proprio smartphone.

Gli amministratori possono decidere, per ogni collaboratore, di autorizzare la timbratura da qualunque area esterna all’azienda, o solamente in aree precedentemente abilitate.

Ad esempio, si può decidere di accettare la timbratura solo se il lavoratore si trova in un’area prossima alla sua abitazione, o in un altro spazio di lavoro concordato con l’azienda.

L’area abilitata ha una tolleranza di 500 metri, in quanto la precisione della localizzazione potrebbe variare in base alle condizioni esterne (ad esempio, all’interno di edifici nei quali non viene rilevato il GPS, la localizzazione avviene tramite triangolazione 4G).

IMPORTANTE: Per motivi di privacy non vengono mai salvate la posizione e le coordinate geografiche del lavoratore. Il controllo si esaurisce sul dispositivo del lavoratore al momento della timbratura, senza che alcun dato venga inviato al server.

Scopri i dispositivi di Fluida: clicca qui!

Ordina subito il tuo dispositivo: clicca qui!

Oppure scopri nel dettaglio le modalità di timbratura:

► Rilevazione presenze SMART

► Timbratura tramite NFC

► Timbratura tramite Beacon

► Timbratura Bluetooth con lo smartphone

Hai trovato la risposta?